Cumunità d'agglomerazione di Bastia

Cunnosce u Gran Bastia

 

Creata da a lege di u 12 di lugliu di u 1999, a cumunità di agglumerazione hè un EPCI chì si sustituisce à a cumunità di cità. Cuncoglie parechje cumune nant’à un territoriu chì ùn hè divisu è duve ùn ci sò territorii altri chì rompenu sta unità.

A cumunità di agglumerazione riguarda i spazii urbani, quand’ella si face a so creazione, li tocca à furmà un inseme di 50 000 abitanti è più, ingiru à una o di più cumune chì facenu da centru di 15 000 abitanti.

Questu u limitu ùn hè necessariu quandu ci entre, in a cumunità di agglumerazione, u capilocu di u dipartimentu o a cumuna più maiò di u dipartimentu.

 

In Bastia cumu hè ?

 

Una delibberazione di u Cunsigliu di u Distrettu, u 21 di dicembre 2001, hà datu u so accunsentu per ch’ellu si trasfurmessi u Distrettu di Bastia in Cumunità di Agglumerazione. U 24 di dicembre hè decisa a creazione di a Cumunità di Agglumerazione di Bastia (CAB) à parte si da u 1mu di ghjennaghju di u 2002.

Sò 5 cumune à cumpone a CAB : Bastia, Furiani, E Ville di Petrabugnu, Santa Maria di Lota, San Martinu di Lota.

L’inseme di a pupulazione hè di 58 519 abitanti (fonte INSEE, pupulazione legale 2012 in vigore da u 1mu di ghjennaghju di u 2015), scumpartuti di sta manera : Bastia (44 121), Furiani (5 715), San Martinu di Lota (2 940), Santa Maria di Lota (2 078) è E Ville di Petrabugnu (3 665).

U territoriu di a CAB si stende nant’à 68, 1 chm², hè u più urbanizatu di Corsica, vicinu à i spazii di a Pruvenza, di a Liguria è di a Tuscana.

U territoriu hè cumpostu di una striscia liturale supranata da a pendice (quella à u levante) di un massicciu muntagnosu altu 960 metri. E so cunfine sò u Mare Tirreniu à u levante, u Capicorsu à u nordu, u Nebbiu à u Punente, a  piaghja di a Marana à u Meziornu.