Bastia, cità ecurispunsevule

Hè più chè certa avà : ci tocca à mette in opera, di modu cullettivu, una manera altra di cunsumà l’energia. Puru s’ella riguarda u mondu sanu sta sfida, ci ci vole à principià à travaglià ind’e nostre cità, ind’i nostri quartieri.

Versu a transizione energetica

 Ecurispunsabbilità ? Averete asgiu à circà la, mancu Wikipedia vi darà a so definizione…

Eppuru, ne pare bellu simplice è chjampidu u significatu : a rispunsabbilità nostra hè di participà à sti prugressi chì permetteranu di pensà, di manera nova, u nostru campà oghjincu è masimu, quellu di e generazione da vene. Osinnò ci tuccherà à assume l’inseme di l’atti di l’atti chì averanu guastatu a qualità di vita ambientale, eculogica, suciale ch’ella sia, di e leve à vene.

Ci arriguarda tutti l’ecurispunsabbilità. Ognunu pò agisce à livellu soiu da ch’ella sia a nostra cità, ma ancu u nostru paese, di più campatoghja è durevule, da prutege a pianeta per i nostri zitelli.

 

 

In quantu à noi, à a municipalità di Bastia, simu cuscenti di esse à l’iniziu di una revuluzione à tempu eculogica, ambientale è cumpurtamentale. Principierà cù atti cuncreti assai è prugetti chì saranu messi in opera :

- Arrimbendu si à a scelta di e rumenzule fatta à l’origine, in partenariatu cù a Cab, chì u nostru fine sarà di ghjunghje ne à u « zeru frazu ».

- ammaestrà u cunsumu energeticu è fà sminuisce l’emissione di i gasi rispunsevuli di l’effettu di vitrera. Ci sbuccheremu incù l’avanzamentu di u nostru prugettu di « piattaforma multimudale » : parcheghji à ogni entrata di a cità appaghjati à navette gratisi, permetterà cusì di fà calà di manera forte a circulazione vitturaghja.

- una riflessione à nant’à l’adopru di biciclette elettriche da i funziunarii, ogni volta ch’ella sarà pussibule (ci hè stata digià pruposta una prisentazione di ste biciclette).

- a messa in anda di u prigettu di riguaru di u ghjettu di e cantine sculare da fà ne suvaccione, chì venerà utilizatu da i servizii municipali o da l’urtulani.

- Imprimurà si di a ricchezza ambientale di Bastia, di e so spezie rimarchevule di modu particulare. Prutege è turnà à creà spazii agriculi, turnà à apre chjassi. Sò, tutti quanti, elementi da assicurà l’avvene di u nostru patrimoniu economicu, culturale è ambientale.

- Privilegià l’ecunumia di prussimità da sustene l’artisgiani è e piccule imprese (per indettu, e giardiniere di legnu di castagnu culluc       ate in qualchì carrughju bastiacciu).

- Seguità a nostra pulitica di piantazione di arburi, ogni volta ch’elli veneranu eseguiti i travagli.

In principiolu di una revuluzione ampia assai, simu, chì tocca a Pianeta, è Bastia ne piglia a so parte. Si cummencia incù piccule azzione è altre di più impurtante - quelle ch’è no avemu allistinatu sopra - chì accumpagneranu, per a municipalità è l’inseme di i bastiacci, un cambiamentu prufondu di e mentalità. L’ecurispunsabbilità ci impone, à noi tutti, di diventà i soci di stu prugressu.

 

Strada facendu, inseme, per via di i scambii è di i cuntrasti, di a participazione, ci sbuccheremu.