Percorsi patrimuniali

A cità hà cunduttu, à pocu à pocu, campagne di ristoru di u patrimoniu immubiliare è mubigliare. Queste sò state appaghjate, ogni volta, à azzione di racolta è d’inventariu di l’elementi chì puntellanu u paisaghju urbanu è i percorsi turistichi.

Nant’à l’inseme di u territoriu, 70 pannelli.

Prima ch’elle sianu eseguite operazione di valurisazione, hà iniziatu Bastia un prugettu ampiu chì tratta di a signaletica patrimuniale in u centru storicu assuciatu à a creazione di percorsi di visita tematichi, da fà chì ste cunniscenze sianu scumpartute di manera larga è naturale.

Questa operazione, raprisentendu 70 pannelli nant’à l’inseme di u territoriu di a cità, hè cundutta in cullaburazione incù u Serviziu Territuriale di Architettura è di u Patrimoniu da, frà altri affari, definisce una mubiglia è una cartula graffica chì si puderia inserisce benissimu in u paisaghju urbanu.

Stu inseme prupone una lettura nova di a cità incù fiure chì permettenu di francà i muri di i casamenti, da scopre ne i decori ricchi assai chì omu ùn pò avventà da u carrughju, o da cunnosce megliu i persunagi famosi chì anu participatu à a custruzzione di a cità.